Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

sabato 30 aprile 2016

Jennifer Lopez in Casadei‏

jennifer-lopez-at-a-recording-studio-in-studio-city-04-20-2016_6CgrL5-IWIAAh-cF

Jennifer Lopez, fotografata nel quartiere di Studio City a Los Angeles, indossava le décolleté Casadei con plateau in camoscio grigio e iconico tacco “Blade”.

mercoledì 27 aprile 2016

25th Anniversary Montblanc De La Culture Arts Patronage Award - Venice‏

Montblanc Arts Patronage Award 25th Anniversary
tel.335458452
info@danieleventurelli.itMontblanc Arts Patronage Award 25th Anniversary
tel.335458452
info@danieleventurelli.it
Giorgio Marconi winnerItalyGuggenheim LE 4810 ident113926Guggenheim LE81 ident114174Guggenheim LE888  ident113928

 

Sullo sfondo dei grandiosi palazzi e canali veneziani, Montblanc celebra il 25mo anniversario del Montblanc de la Culture Arts Patronage Award, il premio visionario che riconosce e sostiene il lavoro dei moderni mecenati fin dal 1992.

Giorgio Marconi è il vincitore dell’edizione italiana 2016, grazie al suo impegno con la Fondazione Marconi di Arte Moderna e Contemporanea, un’istituzione no-profit per la diffusione e la promozione di arte contemporanea e cultura.
I nuovi Co-Presidenti della Fondazione Culturale Montblanc, Till Fellrath e Sam Bardaouil si sono uniti al CEO Jérôme Lambert per donare al vincitore la Patron of Art Peggy Guggenheim, una stilografica in edizione limitata e 15.000 euro a sostegno di un progetto a scelta della Fondazioni Marconi. Oltre 130 ospiti selezionati hanno partecipato alla cena di gala, inclusi la socialite Chloe Delevingne, la modella Amber Le Bon, la designer Jasmine Guinness, l’attrice Camilla Rutherford con Dominic Barker e l’attore Jack Guinness.
La cerimonia in Italia celebra l’inizio dei festeggiamenti per il 25mo anniversario del premio, ne seguiranno altre in 15 paesi in giro nel mondo nei mesi a venire.
Ogni vincitore è stato scelto da una giuria internazionale di influencers nel mondo dell’arte, un network delle più importanti personalità creative, riunite dalla Fondazione Culturale Montblanc per selezionare i candidati basandosi sulla loro storia e sul loro impegno personale nel mondo dell’arte.
Oltre a giurati e vincitori degli anni passati e dell’anno in corso come Xiaohui Wang e Zhong Shao dalla Cina, anche membri della giuria di quest’anno Kirill Serebrennikov e Dimitri Ozerkov dalla Russia, Dimitris Tsitouras dalla Grecia e le vincitrici italiane precedenti Umberta Gnutti Beretta, Patrizia Sandretto Re di Rebaudengo e Francesca Coin.
Il cocktail party si è svolto sulla terrazza della Peggy Guggenheim Collection all’interno del Palazzo Venier dei Leoni del 18mo secolo sul Canal Grande, una volta abitazione della grande mecenate d’arte Peggy Guggenheim e oggi sede della sua importante collezione di arte moderna. Gli ospiti hanno potuto ammirare l’ultima Patron of Art Edition, una collezione di strumenti da scrittura in edizione limitata dedicati a Peggy Guggenheim, una delle più grandi collezioniste d’arte del suo tempo.
Dopo il cocktail, la serata è proseguita con una cena esclusiva a Palazzo Polignac, un capolavoro dell’architettura Rinascimentale con la sua notevole facciata in pietra e marmo.
All’interno di saloni Montblanc ha mostrato tutte le 25 edizioni degli strumenti da scrittura dedicate ai grandi mecenati dell’arte dal 1992.
“Siamo entusiasti di poter celebrare il primo dei 16 premi qui a Venezia, essendo una città simbolo per l’arte, la cultura e l’architettura con una fiorente comunità artistica da molti secoli” ha affermato il CEO di Montblanc Jérôme Lambert. “Inoltre Venezia è stata la casa di Peggy Guggenheim, una delle più grandi mecenati del 20mo secolo, una donna all’avanguardia che ha capito l’importanza culturale di coltivare il talento creativo, esattamente come gli altri mecenati che verranno celebrati a livello internazionale nel corso di questo anno.”
Giorgio Marconi si unisce alla lista degli influenti mecenati che hanno ricevuto il premio, inclusi Robert Wilson, Quincy Jones, Renzo Piano e Yoyo Maeght.
Ogni anno dal 1992, il prestigioso premio Montblanc de la Culture Arts Patronage, ha riconosciuto le più importanti personalità e il loro straordinario contributo,
rafforzando l’importanza del loro impegno nel diffondere arte e cultura rendendola accessibile ad un pubblico più ampio

Montblanc Arts Patronage Award 25th Anniversary
tel.335458452
info@danieleventurelli.itMontblanc Arts Patronage Award 25th Anniversary
tel.335458452
info@danieleventurelli.it26April-DV2_151826April-DV2_1988Bianca Arrivabene (2)bianca arrivabene e jerome lambertCamilla Rutherford (2)Chloe Delevingne (2)Franca CoinGio Marconi e Ptrizia sandrettoGiorgio Marconi Sam Bardouil Till FellrathGiorgio Marconi_1Giorgio Marconi_2Giorgio Marconi_3Giorgio Marconi_Gio MarconiJack GuinnessJack Guinness_Jasmine Guinness.Jasmine GuinnessJerome Lambert_Giorgio Marconi_Till Fellrath_Sam BardaouilKirill SerebrennikovPatrizia Sandretto Umberta Gnutti BerettaSam Bardaouil_Till Fellrath_Jerome LambertXiaohui Wang_Jerome LambertMontblanc Arts Patronage Award 25th Anniversary
tel.335458452
info@danieleventurelli.it

Italia Independent e adidas Originals: una nuova capsule collection di sneakers per la P/E 2016

adidas Originals by Italia Independent SS2016_shoes

Italia Independent e adidas Originals di nuovo insieme per una collezione di sneakers che, anche questa stagione, celebra il “Made in Italy” insito nel DNA di Italia Independent e l’iconicità di adidas Originals.
Tre le sneakers protagoniste della nuova caspule collection: la ZX FLUX, la Los Angeles e la Court Vantage, accomunate da un mix di materiali tecnici e pattern di tendenza, sviluppati attraverso un lavoro sinergico tra i due team creativi, con una grande attenzione per ogni dettaglio.
Italia Independent rivisita l’iconica sneaker ZX FLUX, proposta in due versioni. La prima, caratterizzata da una tomaia in nylon, presenta un pattern tribale bianco e nero all over; le tre bande laterali in silicone trasparente si mimetizzano con il resto della scarpa. Fanno da contrasto le stringhe, bianche o nere, e la heel cage, che si integra perfettamente con la suola in gomma bianca semi-trasparente, e che fornisce al piede una perfetta stabilità e ammortizzazione. La seconda versione presenta un motivo caratterizzato da linee colorate, schemi geometrici e floreali stampati sulla parte superiore della tomaia in nylon. In questo modello le bande laterali nere, sono in tinta con il resto della sneaker e fanno da contrasto alla suola bianca in gomma super leggera.
La Los Angeles, sneaker ispirata alla storica LA Trainer, celebra l’inconfondibile stile metropolitano della città da cui prende il nome. La punta della tomaia è realizzata utilizzando morbido pellame e tessuto intrecciato. Disponibile in blu denim e in verde militare, la sneaker è impreziosita da dettagli in tela stampata e da cuciture a contrasto. Dettagli di pregio sono i fermalacci, le stringhe con estremità in metallo e la suola in gomma ContinentalTM, per un’aderenza ottimale anche su superfici bagnate.
Completa la collezione la nuova Court Vantage: una city-sneaker, disponibile in due varianti, total black e total white, interpretata per la prima volta da Italia Independent e ispirata al mondo delle automobili. Entrambi i modelli sono caratterizzati da un intreccio di tessuto e pelle e da un fondo in gomma bianca. La variante nera ha una suola rossa, che è invece di colore verde nella variante bianca; in entrambi, le cuciture presentano un motivo romboidale che richiama i rivestimenti degli interni di alcune popolari automobili sportive.
La collezione completa sarà disponibile worldwide dal mese di Aprile a partire da 75 Euro in tutte le boutique Italia Independent, nei monobrand adidas Originals, in selezionati rivenditori Adidas oltre agli e-commerce di entrambi i brand. 

_MG_6071_MG_6087_MG_6159_MG_6214_MG_6263_MG_6296_MG_6359_MG_6373_MG_6386_MG_6418FLUX_1FLUX_2FLUX_3LA1LA2LA3

martedì 26 aprile 2016

Blumarine Wildflowers Underwear‏

55_Blumarine_Beach_SS_201653_Blumarine_Beach_SS_2016

L’ensemble proposto da Blumarine Underwear per la Primavera/Estate 2016 è un tripudio di fiori; l’inconfondibile romanticismo di Blumarine e la leggerezza della seta, dal delicato motivo floreale, conquistano la donna che non vuole lasciare nulla al caso, nemmeno la scelta del proprio underwear.   

54_Blumarine_Beach_SS_201656_Blumarine_Beach_SS_2016Blumarine Underwear SS16 (1)Blumarine Underwear SS16 (2)Blumarine Underwear SS16 (4)