mercoledì 27 maggio 2015

Santoni Sparkling Nights‏


Rasoterra o con tacco altissimo, nelle proposte sera di Santoni non esistono le mezze misure. Il modello gladiator, con cinturini dalle fibbie metalliche che arrivano fin sotto il ginocchio, unisce il vitello nero al blu effetto specchio. La versione con stiletto da 105 mm è perfetta per tutte le occasioni sofisticate e iper eleganti.

 


Completano il look le mini clutch dalla forma squadrata, un accessorio cult di Santoni. La chiusura dal design pulito e minimale è in ottone, mentre l’incastonatura è in pregiata pelle di coccodrillo, sempre declinata nei colori del blu e del bronzo.



ITALIA INDEPENDENT CELEBRA IL QUARTO SCUDETTO CONSECUTIVO DELLA JUVENTUS‏

Italia Independent celebra, con un’edizione speciale di occhiali da sole, l’impresa compiuta dalla Juventus, che anche quest’anno ha conquistato il Campionato di Serie A, collezionando 4 Scudetti consecutivi in 4 anni.“E’ stata una stagione avvincente, con una Juventus che non ha mai mollato, dall’inizio alla fine. E i risultati sono arrivati, di nuovo. Merito di un gruppo di atleti eccezionali, che hanno onorato i colori che hanno la fortuna di indossare; merito di Mister Allegri, che li ha guidati passo dopo passo fino a qui; merito di mio cugino Andrea, capace di condurre a questi risultati un gruppo di uomini e professionisti straordinari”. Così Lapo Elkann, Presidente e Co-Fondatore di Italia Independent.
“E’ motivo di orgoglio essere al fianco della Juventus nel celebrare la storica vittoria del suo quarto scudetto consecutivo. Il prodotto che abbiamo scelto quest’anno è un occhiale ricco di contenuti: tecnologico, di grande qualità, con un prezzo accessibile, per essere ancora più vicini a tutti i tifosi bianconeri” Ha dichiarato Andrea Tessitore, Amministratore Delegato e Co-Fondatore di Italia Independent.
L’edizione speciale di occhiali da sole dedicata alla Juventus ha le carte in regola per confermarsi un “must have” per tutti gli appassionati dei colori bianconeri. E lo è per una serie di motivi in più rispetto alle passate edizioni celebrative.
Italia Independent ha difatti scelto per questa edizione 2015 uno dei modelli best-seller della neonata collezione Eyeye: prodotto innovativo, altamente tecnologico, performante, ma accessibile e globale per il suo prezzo di 88 euro al pubblico. Eyeye è un contenitore di tecnologia, tutti i suoi dettagli sono stati sviluppati per essere un punto di riferimento nel panorama dell’eyewear, per design e confort per l’utente. E poi il Digital Printing in alta definizione, tecnologia portata da Italia Independent ad un livello di sviluppo mai visto prima, con cui sono realizzate le due texture bianconere dei due modelli.
La collezione dedicata ai Campioni d’Italia 2015 si compone di un unico modello unisex disponibile in due differenti varianti; la prima, glamour ed elegante, si ispira allo stile senza tempo di uno dei temi classici dell’abbigliamento, il pattern “chevron”, abbinato a lenti fumé. Sulla seconda è presente invece l’altrettanto classico “pied de poule”, anch’esso proposto  nei colori della prima maglia del Club. In questo secondo modello le lenti sono specchiate, di colore oro.
All’interno delle aste, completano la personalizzazione del prodotto: da un lato lo Scudetto tricolore con la dicitura “Campioni d’Italia 2015”; dall’altro la scritta “Unique Edition for” seguita dal logo del Club. 
Gli occhiali possono essere acquistati all’interno degli Juventus Store, sul negozio online del Club (juvestore.com), negli store monomarca Italia Independent e sulla sua piattaforma e-commerce (italiaindependent.com), oltre che presso i migliori ottici italiani, al prezzo di 88 Euro.






domenica 24 maggio 2015

GPC S/S 2015 - Ispirata a Goya e all’incisione famosa “il sonno della ragione genera mostri”

GPC  PE 15 - T-SHIRT GOYAGPC PE 15 - T-SHIRT ALIGPC PE 15 - T-SHIRT PIUMEGPC PE 2015 - T-SHIRT CIVETTA

Ispirata a Goya e all’incisione famosa “il sonno della ragione genera mostri” la collezione GPC presenta stampe integrate da ricami a mani in cui le civette e piume vengono interpretare in maniera grafica.

SS 2015 - STELLA JEAN BEACHWEAR COLLECTION

La collezione Beachwear 2015 realizzata dalla stilista italo-haitiana Stella Jean si arricchisce di un incontro speciale: il ritorno a casa, ad Haiti, che segna una vera e propria “congestione emotiva” per la designer.
La tradizione artistica dell’arte Naïf prende vita nell’intera collezione Beachwear S/S 15 in cui i colori accesi, rincorrendosi su cotone e lycra, ridisegnano la silhouette per una linea di costumi che conferisce un’irresistibile allure rétro-chic alla donna che li indossa. Costumi interi, bikini e capi d’abbigliamento dialogano in un linguaggio fatto di contaminazioni sociali sofisticate, esplorando epoche e latitudini alla ricerca di un nuovo equilibrio.
Definita da André Malraux come “l’esperienza più sorprendente dell'arte magica del XX secolo”, Haiti viene svelata, come mai prima, attraverso l’energica corrente artistica dei Caraibi, l’arte Naїf, emblema di quell'inclinazione all'osservazione attiva che si sviluppa intorno ad un animo semplice. Disciplinata da un manierismo spontaneo, educato, puro e scevro di rigide sovrastrutture, l’arte Naїf ci parla di Haiti sotto una luce nuova, attraverso la sua tenace storia, l’incantevole architettura vittoriana e le forme delle splendide 'Gingerbread House'.
E’ nell’ottica di quest’arte quale espressione di vita, natura e spirito che si animano le corti di donne al mercato alle prese con la loro quotidiana vanità multicolore, intrisa di imparagonabile dignità. Nel contesto di un mercato inteso come barometro sociale, troviamo le mercanti, dal portamento fiero e ornate da foulards che esaltano la femminilità, così come i 'Tap-Tap': tradizionali mezzi di trasporto comune definiti 'Arte popolare su ruote', su cui vengono dipinti, da artisti che frequentano le scuole d'arte specifiche per i pittori di 'Tap-Tap', soggetti della tradizione religiosa, popolare e storica di Haiti, frasi ironiche, e messaggi o proverbi haitiani. Insieme agli asini, primordiale mezzo di trasporto e di lavoro, e alle canne da zucchero, questi sono gli elementi ricorrenti sia nelle stampe che nei dipinti a mano.
La tradizione artistica dell’arte Naïf si manifesta anche negli accessori, realizzati ad Haiti. Alcune delle creazioni nascono nel segno del proseguimento della collaborazione tra la designer e il progetto Ethical Fashion Initiative dell'agenzia dell'ONU International Trade Center (ITC), che ha favorito l'introduzione dei tessuti in canvas rigato realizzati a telaio a mano dalle donne dei villaggi del Burkina Faso, oltreché proprio dei gioielli creati da artigiani haitiani. 

Stella Jean Beachwear 2015 (1)Stella Jean Beachwear 2015 (2)Stella Jean Beachwear 2015 (3)Stella Jean Beachwear 2015 (4)Stella Jean Beachwear 2015 (5)Stella Jean Beachwear 2015 (6)Stella Jean Beachwear 2015 (7)Stella Jean Beachwear 2015 (8)Stella Jean Beachwear 2015 (9)Stella Jean Beachwear 2015 (10)Stella Jean Beachwear 2015 (11)Stella Jean Beachwear 2015 (12)Stella Jean Beachwear 2015 (13)Stella Jean Beachwear 2015 (14)Stella Jean Beachwear 2015 (15)Stella Jean Beachwear 2015 (16)Stella Jean Beachwear 2015 (17)Stella Jean Beachwear 2015 (18)Stella Jean Beachwear 2015 (19)Stella Jean Beachwear 2015 (20)Stella Jean Beachwear 2015 (21)

sabato 23 maggio 2015

KAROLINA KURKOVA INDOSSA ALEXIS MABILLE ALLA SERATA DELL'AMFAR A CANNES‏

ImageProxy

Giovedì 21 Maggio 2015, in occasione dell'annuale serata benefica dell'AMFAR durante il festival del cinema di Cannes, la top model ha indossato un abito color rosa cipria della collezione Evening di Alexis Mabille.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...